RSS

Aspettative

19 Gen

Oggi ho incontrato il nuovo capo dei capi della scuola ferrarese.

Un giovane uomo di 34 anni..

Qualche perplessità legata all’età.. ovviamente preconcetti… infatti la prima impressione è stata ottima.

In breve ho cercato di raccontargli un pò della Claudia lavoratrice… Di cosa mi ha portato ad occuparmi del progetto che cerco di seguire -nonostante le molte avversità di chi teme gli venga sottratto un ruolo-  e… udite udite… mi ha interrotto e mi ha chiesto: a prescindere dal percorso che l’ha condotta qui,  ora, come sta?

Sisissisisis… mi ha chiesto come sto!!!!!!!!!!!!!!!

E’ la prima persona, sul lavoro, che quest’anno mi ha chiesto come sto!!!

Attendo che la sua sensibilità faccia il resto.

Banale vero?

Ma dove sta la banalità?

Nell’educazione? Nel rispetto dell’individuo?

Mah… forse non ci sono semplicemente più abituata…

 

Annunci
 
7 commenti

Pubblicato da su 19 gennaio 2012 in Handicap, Lavoro

 

7 risposte a “Aspettative

  1. Rita

    19 gennaio 2012 at 20:22

    Arrivare a stupirsi della gentilezza o meglio, dell’educazione, quella minima educazione che dovrebbe essere nel nostro quotidiano, “richiesta” e “dovuta”, bè significa che viviamo proprio in uno squallido mondo, dove c’è tanta maleducazione, egoismo, presunzione e menefreghismo….per fortuna esistono ancora delle eccezioni….e delle piccole isole felici…..delle persone speciali….vero Claudia? buona notte. rita

    Mi piace

     
  2. timenn

    20 gennaio 2012 at 6:29

    Hai ragione, incredibile doversi stupire dell’educazione e della gentilezza.
    Diciamo che in ambiente lavorativo purtroppo ho riscontrato, da quando mi sono ammaltata, delle violenze incredibili. In certi casi ammantate di sorrisi, in certti casi dichiaratamente violente!!
    Per questo mi stupisco!
    Speriamo bene!

    Mi piace

     
  3. lorena

    20 gennaio 2012 at 12:35

    Ciao Claudia,
    spero che questo incontro sia per te una iniezione di ottimismo e di fiducia.
    Purtroppo sono poche le occasioni per poter guardare avanti con fiducia ma, quando capitano, meglio farne tesoro. Un abbraccio.

    Mi piace

     
    • timenn

      20 gennaio 2012 at 13:20

      Si, guardare con fiducia.. è quello che sto cercando di fare da diverso tempo. anche se non è sempre facile. In situazioni che facili non sono e in situazioni che sono facili ma diventano complicatissime per la “bontà ” altrui…
      Un abbraccio

      Mi piace

       
  4. ziacris1

    20 gennaio 2012 at 15:27

    Fantastico, mi piace questo uomo di 34 anni, molto più civile ed educato di tanti più vecchi

    Mi piace

     
    • timenn

      20 gennaio 2012 at 17:50

      In effetti ripongo aspettative.
      Un abbraccio

      Mi piace

       
  5. tigli&gelsominO

    1 febbraio 2012 at 18:10

    Che bello!, hai incontrato l’equivalente di un principe azzurro lavorativo!!
    Come stai cara?
    un abbraccio tigli&gelsominO

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: