RSS

Fatica

29 Mar

Sto cercando inutilmente di mangiare da circa un’ora. Sono davanti al pc,  senza persone vicino… che “rischiano” di invogliarmi a  parlare e quindi di farmi “mangiare” aria…

Più di altre  volte sto facendo una fatica pazzesca. Con tanto dolore. E mi chiedo, in momenti di grande scoramento come questo… perchè?

Va bene il tumore allo stomaco.

Va bene vivere con importanti problemi metabolici.

Va bene avere la dumping.

Va bene avere crisi ipo/iper glicemiche sempre per la  mancanza dello stomaco..

Ma perchè devo fare passare il cibo, dopo 4 anni,  in 8 miseri mm?

Perchè avere dolori così forti quando mangio?

Perchè?

Perchè le dilatazioni non sortiscono beneficio?

Uffa uffa uffa uffa.

Qualcuno sta insistendo per rifare l’anastomosi… il rabbocco…  e anche rispondo che non ne voglio sapere…… penso che sarà invece ciò che che dovrò fare.

Così non posso andare avanti!

L’ eterna incertezza, ogni volta che mi siedo a tavola,  di non sapere se riescirò a mangiare…

Sono stufa stufa stufa. E anche un pò rabbiosa… Ma passa… e scriverlo forse aiuta. E le spalle sembrano sostenere un peso più leggero.

Questi sono i momenti in cui mi cullo nel ricordo della mia vita di prima..

E ripenso alla spensieratezza con cui vivevo.

E ripenso alla lievità di cui erano impregnate le mie giornate.

Poi guardo Maria e ringrazio “comunque” di esserci. Nonostante tutto.

Con la consapevolezza che domani  mi vergognerò di essermi lasciata andare… Ma va bene così…

Annunci
 
15 commenti

Pubblicato da su 29 marzo 2012 in blog terapia, cancro, Dilatazione, Figli, Senza categoria

 

15 risposte a “Fatica

  1. ziacris1

    30 marzo 2012 at 12:41

    ci si stanca di questa vita sempre sospesa, e la vita precedente è sempre lì in agguato.
    brutta faccenda la memoria della vita precedente

    Mi piace

     
    • timenn

      31 marzo 2012 at 7:33

      Eh ZiaCris, i ricordi sono sempre in agguato. Soprattutto quando non si è ancora, evidentementre, metabolizzato il fatto di avere avuto un cancro. Allo stomaco.
      Ma ci sto lavorando… con l’aiuto di tutti.
      Un abbraccio forte forte

      Mi piace

       
  2. rita

    30 marzo 2012 at 16:07

    Non credo ci sia assolutamente nulla di cui vergognarsi. Non Ti sarà di conforto, ma io mi lascio andare per molto meno. Sfiderei chiunque, al Tuo posto, a non avere cedimenti o attimi di sconforto, pensando poi a quello che è stato e allo stravolgimento che ne è seguito: non di “un particolare di vita”, ma della vita stessa.
    Ti auguro davvero, con tutto il cuore, di arrivare presto ad una soluzione risolutiva, soprattutto del problema dell’alimentazione, che sarebbe già un bel passo avanti.
    Sei sempre nei miei pensieri, con affetto e amicizia

    Mi piace

     
    • timenn

      31 marzo 2012 at 7:36

      Cara Rita, la tua vicinanza è davvero preziosa. Grazie.
      E purtroppo, in effetti, non sono contentissima del mio post… ma va bene cosi.
      Un abbraccio

      Mi piace

       
  3. wolkerina

    31 marzo 2012 at 15:05

    e certo che è faticoso, e ci sta la rabbia e lo scoramento. spero che oggi sia andata meglio, un abbraccio

    Mi piace

     
    • timenn

      13 maggio 2012 at 5:35

      Wolkerina… riguardando, ho visto che non ho risposto… mi dispiace, sei sempre molto cara… Scrivo dopo diversi giorni dal post. E pensa che ieri, dopo una dila(30 aprile) e dopo continui dolori… ho vinto una tac… sono cosi stanca wolkerina… cosi stanca…

      Mi piace

       
  4. timenn

    1 aprile 2012 at 0:44

    Wolkerina, ci sono giorni in cui sopprti meglio, giorni in cui sopporti peggio.. E’ un periodo che va cosi. Un abbraccio e… grazie 🙂

    Mi piace

     
  5. Giulia

    3 aprile 2012 at 15:41

    E’ la prima volta che passo dal tuo blog e mi ha colpita tantissimo la tua storia così come mi colpiscono la tua tenacia e la tua forza che traspaiono anche dai post in cui, magari, non sei esattamente su di morale.
    Credo che sia normale e sacrosanto avere momenti in cui sono la stanchezza e la frustrazione a prevalere…ci sono persone che si lamentano per delle banalità assurde perciò non devi sentirti in colpa se, a volte, ti lamenti tu!I motivi per lamentarti e per essere arrabbiata ce li hai ma sicuramente anche la forza per affrontare tutto:-)
    Sono certa che arriveranno momenti migliori…per ora la cosa più importante è il fatto che tu sei qui. Pian piano riuscirai a superare anche i disagi che la malattia ti ha lasciato.
    Ti mando un abbraccio,
    Giulia.

    Mi piace

     
    • timenn

      4 aprile 2012 at 6:54

      Cara Giulia grazie della visita… fa piacere conoscere nuove persone..
      Sono in effetti, anche se dopo 4 anni, ancora nella fase dell’accettazione perchè gli esiti fisici di una gastrectomia totale non li puoi quotidianamente dimenticare. Ma, come giustamente dici tu… sono qui.
      Mi stanno prospettando di “rifare tutto” perchè la giunzione non si dilata e forse è QUESTO il motivo, l’ulteriore motivo per cui sono nera nera nera…
      Vabbè…
      Un grosso abbraccio 🙂

      Mi piace

       
  6. LadySmith

    5 aprile 2012 at 20:52

    Ti ritrovo da pochissimo e non sai quanto mi dispiaccia sentirti così ma in momenti così duri è anche normale che ci sia dello scoramento, sei totalmente legittimata e fai bene a scriverne. Scrivere fa bene, fa davvero sentire più leggeri. Non so come mai. Forse parlandone sempre con le persone che si hanno accanto si ha la paura di appensantirle mentre invece quando si scrive beh.. Chi viene a leggere e commenta è perchè vuole starti davvero vicino.
    Mi auguro con tutto il cuore che questo momento sia solo passeggero, che arrivino momenti migliori e comunque tu continua a scrivere tutto quel che ti senti, noi saremo sempre qui a leggerti e farti sentire che siamo vicini/e!
    Un abbraccio

    Mi piace

     
    • timenn

      11 aprile 2012 at 11:21

      Lady Smith, che bello risentirti… spero proprio arrivino tempi migliori perchè non sempre riesco ad avere lo spirito giusto per affrontare le cose. Anche se la razionalità te lo impone…
      Un abbraccio 🙂

      Mi piace

       
      • ladysmith81

        13 aprile 2012 at 12:00

        Piccolo aggiornamento: sono passata su wordpress, ti lascio qui il link nei riferimenti se ti va di fare un salto!

        un baciotto!

        Mi piace

         
  7. Rosie

    11 aprile 2012 at 9:48

    Hai fatto bene a scrivere e a sfogarti qui. Credo di capire che dopo quattro anni di questa vita forse c’è davvero qualcosa che non va, non è possibile che il passaggio non si allarghi mai. Se proprio dovrà essere un nuovo intervento, cerca di concentrarti sul lato positivo (innanzitutto però lo farei fare da un altro chirurgo…), certo non è bello affrontare di nuovo un’operazione di questo tipo. Però pensa poi mangiare quasi normalmente quanto potrà confortarti, io ormai, pur senza stomaco, mangio quasi un pasto completo, e sarà bello sapere che potrai farlo pure tu. Devi concentrarti su questo. Sull’aspetto positivo che indubbiamente sarà notevole.
    Per il resto, io pure vivo immersa nei ricordi della vita precedente, ma penso sia normale, non siamo nate senza stomaco, ce lo hanno tolto dopo e a livello emotivo questo fa davvero molto male, purtroppo.
    Ma la mia idea è che ci sono ancora tante cose belle che la vita in un certo senso ci deve, e che abbiamo il diritto di riprenderci. Ed è su queste cose che io mi concentro sempre. Un abbraccio!

    Mi piace

     
    • timenn

      11 aprile 2012 at 11:23

      Cara Rosie, 4 anni sono davvero troppi per stare ancora così… settimana prossima hanno calendatìrizzato un’altra dilatazione. Dopodichè… decideranno.
      Mannaggia, anche oggi è una giornata storta…
      Un abbraccio e grazie per essermi vicina… per fortuna ho questo luogo…

      Mi piace

       
  8. timenn

    13 maggio 2012 at 5:36

    Angelo, grazie, racconta di te… Un abbraccio

    Mi piace

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: